Papillon bambino, come scegliere quello giusto?

Il papillon bambino è un accessorio serioso dell’abbigliamento da cerimonia da bambino che divide i genitori, tra chi ama vederli come piccoli ometti e chi preferisce non imporre etichette neanche nelle grandi occasioni.

Alla domanda “Papillon bambino: si o no?” è possibile rispondere con una scelta intelligente che valuta l’accessorio per bambino non solo dal punto di vista della qualità e della vestibilità ma anche del carattere del piccolo.

Come scegliere un papillon da bambino

La scelta del papillon deve ricadere su un modello di ottima manifattura e con buona vestibilità in grado di sfuggire al tentativo di replica dell’outfit dei più grandi e lasciarlo libero di essere il piccolo di casa anche in un’occasione importante.

Gli abbinamenti tra papillon bimbo e abito sono pressoché infiniti visto che esistono farfallini colorati, piccoli, in versione tweed, a righe e a fantasia.

A ogni stile il suo papillon. Il farfallino da bambino può ricreare un look sportivo, dare un tocco di colore eccentrico che attira l’attenzione o ricreare uno stile più classico e raffinato a misura di bambino.

Per esempio i genitori possono scegliere un papillon di un colore chiaro o a fantasia in abbinamento a una camicia in lino e un gilet per realizzare un look meno pomposo o possono optare per un papillon in mood con l’abito del bambino e smorzare i toni con le sneakers.

Ogni scelta può realizzare un outfit differente e rendere l’ometto più elegante per l’occasione senza cadere nell’eccesso o stravolgere il suo modo di essere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *